Che cosa sono le componenti UI presenti in bolletta?

Pubblicato da federico carnevale il

Le componenti UI sono componenti tariffarie perequative definite dall’Autorità che i gestori devono applicare obbligatoriamente a tutti i propri utenti e sono destinate rispettivamente:

  • la componente UI-1, alla copertura delle agevolazioni tariffarie concesse a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici;
  • la componente UI-2, per la promozione della qualità contrattuale dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione;
  • la componente UI-3, alla copertura dei costi del bonus acqua. Questa componente è applicata a tutte le utenze diverse da quelle che beneficiano del bonus;
  • la componente UI-4, alla copertura dei costi di gestione del Fondo di garanzia per le opere idriche.
  • Componente UI1 Istituita con Deliberazione dell‘Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed i Servizi Idrici n. 6/2013/COM del 16.1.2013, contenente agevolazioni tariffarie per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 20.5.2012.
    Per I ‘anno 2022 la componente e pari a 0.004 €/mc calcolata su ognuna delle tre componenti (acqua—fognatura— depurazione).
  • Componente UI2 Istituita con deliberazione dell’ARERA 917/2017/R/IDR contenente la regolamentazione per la perequazione dei costi relativi alla qualità tecnica del servizio idrico, per l’anno 2022 ai sensi della del. 918/2017/R/IDR quantificata in 0,009 €/mc calcolata su ognuna delle tre componenti (acqua—fognatura—depurazione).
  • Componente UI3 Istituita con deliberazione dell’ARERA 897/2017/R/IDR contenente la regolamentazione per l’erogazione del bonus sociale, e modificata dalla deliberazione 3 del 14/01/2020, per l’anno 2022 ai sensi della del. 918/2017/R/IDR quantificata in 0,00179 €/mc calcolata su ognuna delle tre componenti (acqua—fognatura— depurazione).
  • Componente UI4 Istituita con deliberazione dell’ARERA 580 del 27/12/2019 contenente la regolamentazione per la perequazione dei costi relativi all’alimentazione e copertura dei costi di gestione del Fondo di garanzia delle opere idriche ex art. 58 L. 221/2015, per l’anno 2022 ai sensi della del. 918/2017/R/IDR quantificata in 0,004 €/mc calcolata su ognuna delle tre componenti (acqua—fognatura—depurazione).
Categorie:

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *